Soci (A/C)

Eloisa Betti

Istituzione di affiliazione/appartenenza:  Dipartimento di Discipline Storiche, antropologiche e geografiche (Università di Bologna)
Età: 31
Professione: Assegnista di ricerca

Principali attività passate in tema di storia del lavoro:
– 2004: laurea in Storia contemporanea, Università di Bologna: tesi in Storia del lavoro dal titolo “I mutamenti nei rapporti di lavoro in Italia dalla crisi degli anni ’70 alla flessibilità” (relatore Ignazio Masulli).
– 2006 a oggi: cultrice della materia in Storia del lavoro presso il Dipartimento di Discipline Storiche, antropologiche e geografiche dell’Università di Bologna.
– 2008/2010: Network di eccellenza CLIOHRES.net, gruppo di lavoro tematico “Lavoro, genere e società”.
– 2011: dottorato di ricerca in Storia d’Europa: tesi dal titolo “Donne e precarietà del lavoro nell’industria Bolognese dagli anni Cinquanta alla crisi degli anni Settanta”.
– 2011/2012: progetto di ricerca interdisciplinare “Precarious work and social rights” finanziato dalla Commissione Europea DG “Employment, Social Affairs and Inclusion”.
Tra le relazioni inerenti la storia del lavoro:
-La storiografia sul lavoro femminile e l’utilizzo delle fonti statistiche. Intervento presentato a Cantieri di Storia VI – SISSCO (Forlì, 22-24 settembre 2011);
-UDI e lavoro: un racconto storico. Intervento presentato all’Anteprima del XV Congresso Nazionale dell’UDI dal titolo “Libere di lavorare. Il lavoro delle donne: l’UDI rilegge la sua storia in prospettiva futura” (Bologna, 15 ottobre 2011);
-Per una genealogia storica della precarietà. Le lavoratrici dell’industria bolognese tra anni ’50 e ’60. Intervento presentato al Seminario di storia e scienze sociali “Ascoltare il lavoro 2012. Voci di crisi. Ieri e oggi, vicino e lontano” (Venezia, 23-24 magio 2012);
-Eugenics and labour legislation on women’s work in the first half of XX century Italy: preliminary considerations”. Intervento presentato alla conferenza triennale della SIDES “Population, environment, health” (Alghero 24-26 september 2012).
Organizzazione di iniziative storico-culturali e mostre fotografiche sulla storia del lavoro femminile a Bologna.

Pubblicazioni principali:
Donne e precarietà del lavoro in Italia: alcune serie di dati significativi, in I. Masulli (a cura di), Precarietà del lavoro e società precaria nell’Europa contemporanea, Carocci, Roma, 2004.
The Image of Precarious Employment in Statistical Sources: the Italian Case, in Y.Yannitsiotis, D. Lampropoulou, C. Salvaterra (a cura di), Rethorics of Work, Plus Pisa University Press, Pisa, 2008.
Women’s Working Conditions and Job Precariousness in Historical Perspective. The Case of Italian Industry during the Economic Boom (1958-1963), in I. Agárdi, B. Waaldijk, C. Salvaterra (a cura di), Making Sense, Crafting History: Practices of Producing Historical Meaning, Plus Pisa University Press, Pisa, 2010.

Pubblicazioni recenti:
Il lavoro femminile nell’industria italiana. Gli anni del boom economico, «Storicamente», 6 (2010), http://www.storicamente.org/05_studi_ricerche/summerschool/lavoro_femminile_donne.htm
Assetti produttivi, condizioni di lavoro e contrattazione aziendale nell’industria bolognese, in L. Baldissara, A. Pepe (a cura di), Operai e sindacato a Bologna. L’esperienza di Claudio Sabattini (1968-1872), Ediesse, Roma, 2010.
Donne e diritti del lavoro tra ricostruzione e anni ’50. L’esperienza bolognese, in M. P. Casalena (a cura di), Luoghi d’Europa. Spazio, genere, memoria, Edizioni Quaderni di Storicamente, Bologna, 2011.

Attività in corso:
Dal febbraio 2012 è titolare di un assegno di ricerca dal titolo “Donne, lavoro, diritti e politiche di genere a Bologna 1945-1992”, presso il Dipartimento di Discipline storiche, antropologiche e geografiche (Università di Bologna).

Ricerche in corso:
– Progetto di ricerca “Senza giusta causa. Le donne licenziate per rappresaglia politico-sindacale a Bologna 
negli anni ’50” promosso dalla Camera del Lavoro di Bologna, dallo SPI-CGIL e dall’UDI di Bologna in collaborazione con la Fondazione Gramsci Emilia-Romagna e l’Archivio storico della Camera del lavoro di Bologna.
– Gruppo di lavoro istituito nell’ambito del progetto di ricerca “Profili biografici di sindacaliste emiliano-romagnole”, promosso dalla Fondazione Argentina Bonetti Altobelli e diretto dalla prof.ssa Fiorenza Tarozzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...