Fasano, In me non c’è futuro, 2011

Una segnalazione da Catia Sonetti (Istoreco Livorno):

Consiglio a tutti di guardarsi il documentario di Michele Fasano, In me non c’è che futuro, messo in onda il 1 maggio su Rai5 e prodotto da Sattva Films, 2011.

Il film racconta la vicenda di Adriano Olivetti in tutte le sue articolazioni attraverso una serie di interviste a ex dirigenti di Ivrea, pezzi di filmati d’epoca, riproduzione di copertine delle edizioni di Comunità, immagini d’archivio dell’interno della fabbrica e anche degli esterni. Si sofferma sulla concezione politico culturale che lo animava, la visione e la pratica dell’organizzazione del lavoro, la filosofia dei rapporti sindacali, i successi, anche esterni a quel mondo, come quando si dedicò alla soluzione per un gruppo di abitanti dei sassi di Matera, l’avventura dentro l’elettronica a partire da Fermi. Non manca il periodo della guerra e il rifugio in Svizzera dopo aver “traghettato” il vecchio Turati in salvo.

Mi sembra che a proposito di tutto quello di cui si discuteva il 25 a Reggio Emilia, il film di Fasano possa essere una buona occasione per riflettere e discutere, fuori dalle righe e fuori dagli schemi.

Catia Sonetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...